Illuminazione pubblica, Imu e Castello: Assise di fuoco.

Articolo pubblicato sulla Gazzetta di Caserta il 25 febbraio 2015.

gazzetta-di-caserta-online

Consiglio comunale fiume, quello tenutosi nel presto pomeriggio di lunedì, con inizio effettivo alle ore 14:50 terminando alle ore 18. Il consiglio comunale convocato dal sindaco Alberico Di Salvo in seduta straordinaria, è stato richiesto dai consiglieri di minoranza David Simone, Franco Calce e Lelio Imbriglio per discutere principalmente su tre interrogazioni consiliari, riguardanti il completamento dei lavori di illuminazione pubblica, l’IMU sui terreni agricoli e la vicenda riguardante il Castello Feudale che si trova in pieno centro del Comune di Conca della Campania.

“Nella seduta di Consiglio comunale – ha dichiarato il capogruppo della minoranza David Simone dello schieramento Risolleviamo Conca – abbiamo reiterato la richiesta di dimissioni dell’Assessore Maurizio Maddalena. Siamo convinti che prevarrà il buonsenso da parte di tutti. Noi andremo fino in fondo perché siamo sicuri dei presupposti giuridici che sorreggono la nostra richiesta. Per quanto concerne il mancato esercizio del diritto di prelazione sul Castello feudale, abbiamo rilevato che con l’approvazione del rendiconto della gestione dell’esercizio 2010, nel compiere l’operazione di riaccertamento dei residui attivi e passivi, il responsabile finanziario dell’Amministrazione Di Salvo ha silenziosamente e inopinatamente eliminato lo stanziamento finalizzato all’acquisizione di buona parte del Castello. Infatti, dello stanziamento di € 175.995,82 è stato lasciato soltanto € 17.582,00. Noi chiediamo di sapere dove sono finiti questi soldi e ci batteremo per evitare che il popolo di Conca della Campania venga privato del suo simbolo storico”.

A detta della stessa minoranza consiliare, le risposte del sindaco Alberico Di Salvo non sarebbero state per nulla soddisfacenti, per cui si sarebbe intenzionati ad andare avanti sugli argomenti nelle dovute istituzioni. Ciò detto anche per l’assessore Maurizio Maddalena, del quale i consiglieri di minoranza ne denunciano un conflitto d’interessi tra il suo lavoro e l’incarico istituzionale che ricopre presso l’Amministrazione comunale di Conca della Campania.

Rispondi (Puoi lasciare un commento anonimo cliccando semplicemente su "Commento all'articolo")

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...