Resoconto Consiglio Comunale del 13 luglio 2015.

resoconto logo

La seduta ha inizio alle ore 17:40 circa.

Sono assenti i Consiglieri Lelio IMBRIGLIO e Diego DI SALVO.

Il Sindaco apre la seduta disponendo la trattazione delle pratiche n. 1 (approvazione verbali modificati nella seduta del 27/05/2015) e n. 2 (approvazione verbali seduta del 27/05/2015) di cui all’ordine del giorno.
I verbali che non sono stati modificati, a seguito di richiesta da parte dei Consiglieri d’opposizione, vengono approvati con l’astensione dei Consiglieri Simone e Calce.

Il Sindaco dispone la trattazione della terza pratica iscritta all’ordine del giorno (Deliberazione di Giunta comunale n. 25 del 27 maggio 2015 avente ad oggetto: Riaccertamento straordinario residui attivi e passivi ex art. 3 comma 7 D. Lgs. 118 del 23 giugno 2011 – Comunicazione)

Il Cons. SIMONE chiede di poter ricevere una copia del parere formulato dall’organo di revisione sulla proposta di deliberazione di riaccertameno straordinario dei residui ex art. 3 comma 7 D.Lgs 118/2011.

Il Sindaco dispone la trattazione dell’ultimo punto all’ordine del giorno riguardante la Mozione-Proposta di rideterminazione aliquota IMU Terreni agricoli e di modifica Regolamento IUC presentata dai Consiglieri SIMONE e CALCE.

Il Sindaco ritiene che tale proposta non sia condivisibile. Egli rileva che sono stati tagliati circa 114,000 euro di trasferimenti statali a seguito dell’introduzione dell’IMU sui terreni agricoli.

Ad oggi, però, l’ente comunale ha incassato soltanto circa 30,000 euro. Per tali motivi il Sindaco preannuncia che la maggioranza respingerà la mozione e confermerà l’aliquota dello 0,76 per cento.
Il Cons. SIMONE prende la parola per il Gruppo consiliare Risolleviamo Conca ed espone brevemente la mozione-proposta di riduzione dell’aliquota Imu terreni agricoli. Egli afferma che un’Amministrazione efficiente dovrebbe impegnarsi per ridurre le tasse. Chiede che venga fatta una “mappatura” dei potenziali contribuenti affinché si possa ridurre l’aliquota applicata. Ritiene che ci siano ampiamente i margini per ridurre le tasse e razionalizzare le spese superflue. Auspica che ci sia un ravvedimento da parte dei Consiglieri di maggioranza e ritiene che vadano abolite le indennità che vengono percepite mensilmente dagli Assessori.
Successivamente il Cons. Vittorio Pellegrino chiede di poter effettuare una comunicazione urgente. Il Sindaco lo invita a formulare per iscritto le proprie osservazioni e/o interrogazioni.
Il Cons. Vittorio Pellegrino preannuncia la sua astensione in relazione alla mozione Imu terreni agricoli.

Il Sindaco pone in votazione la mozione-proposta di riduzione dell’Imu sui terreni agricoli che viene respinta con il voto contrario dei Consiglieri di maggioranza. Si astiene il Cons. Pellegrino e votano favorevolmente i Consiglieri Simone e Calce.

La seduta è tolta alle 19:45 circa.

Rispondi (Puoi lasciare un commento anonimo cliccando semplicemente su "Commento all'articolo")

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...