Resoconto Consiglio Comunale del 20 ottobre 2014.

Tanti argomenti all’ordine del giorno. In primis, l’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2014. Si è discusso anche del programma triennale dei lavori pubblici e dell’elenco annuale 2014.

Ad inizio seduta vi è stata l’approvazione dei verbali riguardanti le sedute dell’8 e del 29 settembre 2014. La discussione sull’approvazione dei verbali è durata circa due ore visto che il nostro Gruppo ha richiesto che fossero apportate delle sostanziali modifiche in merito ad alcune presunte dichiarazioni rese dal Cons. SIMONE. Il Cons. SIMONE, infatti, ha chiesto che quanto riportato erroneamente nei verbali venisse rettificato. Lo stesso Consigliere ha chiesto che fossero riportate nel virgolettato soltanto le dichiarazioni di voto oppure le dichiarazioni rese sotto dettatura da ciascun Consigliere. Questo nuovo metodo è stato accolto favorevolmente da parte del Consiglio comunale. La proposta di prevedere la registrazione audio delle sedute è stata invece respinta.

Sono stati tantissimi gli interventi formulati in ordine al bilancio di previsione.

In particolare, si è evidenziato che l’approvazione avviene dopo una diffida del Prefetto ai sensi dell’art. 141 del Testo unico Enti locali. Il Gruppo Risolleviamo Conca ha chiarito di aver richiesto il bilancio analitico, che invece non è stato consegnato, per poter approfondire in modo adeguato il bilancio di previsione. Nel merito abbiamo chiarito che la tassazione rimane alta per i cittadini di Conca senza che essi possano usufruire di maggiori servizi. Per quanto concerne i servizi sociali, nulla è stato previsto per gli anziani e per le famiglie disagiate. La programmazione dei lavori pubblici, invece, è completamente sfasata poiché i lavori avviati sono pochissimi e nessuno è stato completato. Il Gruppo consiliare Risolleviamo Conca ha sottolineato che il bilancio ed il programma dei lavori pubblici risultano estremamente deludenti e rappresentino un libro dei sogni irrealizzabile ed irrealizzato.

Abbiamo fatto notare anche gli innumerevoli errori presenti nel parere del revisore contabile sulla proposta di bilancio di previsione 2014. Un revisore contabile che non ha neanche partecipato alla seduta di Consiglio. Un fatto grave e senza precedenti.

Dopo circa 6 ore di discussione (la seduta è iniziata alle ore 16:45 ed è terminata alle 22:30) e prima della conclusione dei lavori consiliari, i Consiglieri hanno fatto un breve cenno al parere formulato dal Segretario comunale in merito al caso Maddalena. Il Segretario comunale ha ritenuto di dover trasmettere una richiesta di parere all’Autorità Nazionale Anticorruzione al fine di verificare se vi sia un conflitto d’interessi ed un’incompatibilità in capo all’Assessore Maddalena.

L’argomento, su richiesta del nostro Gruppo, sarà trattato approfonditamente nel corso di un’altra seduta di Consiglio comunale.

#MuoviamociperConca

Rispondi (Puoi lasciare un commento anonimo cliccando semplicemente su "Commento all'articolo")

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...