Trasparenza nell’amministrare e dimezzamento delle indennità. La minoranza ottiene il Consiglio Comunale straordinario.

Articolo pubblicato su http://www.caiazzorinasce.net il 7 settembre 2014.

MANIFESTO DAVID SIMONE - 8 settembre 2014 BIS

David Simone e Franco Calce hanno chiesto e ottenuto la seduta straordinaria dell’assise: “Siamo di fronte ad un sindaco che non rispetta le promesse…”

Trasparenza dell’Amministrazione, dimezzamento dell’indennità di funzione del Sindaco Alberico Di Salvo e della giunta, il Capogruppo consiliare della lista “Risolleviamo Conca”, David Simone unitamente al collega Franco Calce hanno chiesto ed ottenuto la seduta straordinaria del Consiglio Comunale. L’Assise Comunale, nel cui contesto i Consiglieri d’opposizione Simone e Calce ribadiranno testuali parole “ Un Sindaco che non rispetta le promesse”, si terrà domani alle ore 16.00 nella sala consiliare dell’Ente Comune. Nel ribadire il suo impegno amministrativo, volto ad una gestione amministrativa, priva di sprechi, il Gruppo consiliare Risolleviamo Conca ha richiesto la convocazione di una seduta straordinaria del Consiglio comunale, il Sindaco Di Salvo come previsto dal regolamento comunale, ha provveduto alla convocazione entro i termini. “ Noi abbiamo chiesto la trattazione di un’interrogazione sulla trasparenza dell’Amministrazione comunale- ha sottoscritto il Capogruppo David Simone- soprattutto per quanto concerne la situazione patrimoniale e contabile del Comune, gli incarichi esterni e le indennità che percepiscono gli amministratori ed i dipendenti a tempo determinato ed indeterminato. Crediamo che ci siano tanti sprechi e soprattutto riteniamo che non sia più tollerabile avvalersi di personale proveniente da altre amministrazioni. I giovani di Conca della Campania meritano di più. Ai giovani va data la possibilità di poter lavorare nel loro Comune. Un’opportunità che in passato hanno avuto alcuni amministratori di maggioranza. Abbiamo depositato una proposta di deliberazione sulla diretta streaming delle sedute del Consiglio e sull’acquisto dei defibrillatori. Proponiamo, inoltre, il dimezzamento dell’indennità di funzione del Sindaco, il quale potrebbe richiedere, in qualità di dipendente comunale, il trasferimento ad altra Amministrazione. I risparmi, nell’ordine di 80.000,00 nell’arco di cinque anni, se sommiamo anche la rinuncia alle indennità del Vice Sindaco e dell’Assessore, potrebbero essere utilizzati per costituire un fondo comunale per aiutare le famiglie più bisognose ed anche per liquidare le ditte concane che lamentano il mancato pagamento di lavori eseguiti in occasione dell’emergenza neve del 2012. Tali risparmi potrebbero essere utilizzati anche per alleviare le difficoltà economiche di tante famiglie concane che aspettano ancora di essere rimborsate per l’acquisto dei libri scolastici per gli anni 2011, 2012 e 2013. Il Sindaco in campagna elettorale aveva promesso che le ditte creditrici per l’emergenza neve sarebbero state pagate entro il mese di luglio. Una bugia che purtroppo ricade sull’economia di Conca. Una bugia che certamente non fa bene alla politica. Al Sindaco ed alla sua maggioranza chiediamo di lavorare nell’interesse di tutti i concani e non soltanto nell’interesse di pochissime persone”.

Rispondi (Puoi lasciare un commento anonimo cliccando semplicemente su "Commento all'articolo")

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...